fbpx

Carbossiterapia per la cellulite, perché funziona

La cellulite è un problema comune e può essere causato da molteplici fattori, come disfunzioni ormonali, cattiva circolazione sanguigna, predisposizione genetica e stili di vita poco salutari.

In questi casi, la carbossiterapia è un trattamento in grado di ridurre la sintomatologia visiva legata alla cellulite, come la buccia d’arancia, rendendo la pelle più tonica e liscia.

In questo articolo parliamo di questo trattamento e di quali sono i casi in cui può essere adatto.

Cos'è la cellulite e quali sono i sintomi?

La cellulite è una condizione in cui la pelle assume un aspetto a "buccia d'arancia", causato dall'accumulo di grasso sotto la superficie della pelle. I sintomi comuni della cellulite includono noduli visibili, perdita di tonicità della pelle e sensazione di pesantezza e rigidità.

Che cos'è la carbossiterapia e come funziona?

La carbossiterapia è una tecnica che prevede l'iniezione di anidride carbonica (CO2) sotto la pelle, aiutando a ridurre i sintomi della cellulite. L'anidride carbonica, infatti, stimola la circolazione sanguigna e l'ossigenazione dei tessuti, favorendo la riduzione del grasso localizzato e il miglioramento della pelle.

Benefici della carbossiterapia

La carbossiterapia cellulite offre numerosi vantaggi rispetto ad altre tecniche di riduzione della cellulite, per esempio non richiede l'uso di sostanze chimiche invasive.

Inoltre, la carbossiterapia può essere utilizzata in combinazione con altre tecniche, come la mesoterapia, per aumentare la sua efficacia.

Il trattamento

Il processo di trattamento con carbossiterapia cellulite prevede l'iniezione di anidride carbonica sotto la pelle, utilizzando un ago sottile. La durata del trattamento dipende dalla zona del corpo da trattare e dal numero di sessioni raccomandate dal medico. Il trattamento può essere leggermente doloroso, ma la maggior parte dei pazienti lo tollera senza problemi.

Risultati della carbossiterapia per la cellulite

I risultati della carbossiterapia sono generalmente evidenti dopo poche settimane di trattamento. La pelle appare più tonica e liscia, mentre la cellulite diventa meno visibile. È importante notare che i risultati possono variare a seconda dello stadio di avanzamento della cellulite e del numero di sessioni di trattamento.

Controindicazioni e rischi

Come con qualsiasi trattamento medico, la carbossiterapia può comportare alcune controindicazioni e rischi. È importante che i pazienti consultino il proprio medico prima di sottoporsi al trattamento, per valutare la propria idoneità e individuare eventuali controindicazioni. Alcune delle controindicazioni più comuni includono gravidanza, malattie cardiovascolari e diabete.

Contattami per saperne di più sulla carbossiterapia per la cura della cellulite.

Filler mento, quando è consigliato richiedere il trattamento

Un mento definito e proporzionato può migliorare notevolmente l'aspetto del viso.

Tuttavia, molte persone possono avere un mento poco definito o poco sviluppato, che può influire negativamente sull'armonia del viso. Per coloro che desiderano migliorare l'aspetto del loro mento, il filler mento può essere una soluzione efficace e a basso rischio.

Nell’articolo di oggi, il dottor Napoletano ci parlerà degli aspetti positivi di questo trattamento.

Come funziona il filler mento

Questo trattamento consiste nell’iniettare un prodotto a base di acido ialuronico nelle zone interessate. L’acido ialuronico è un componente naturale del corpo umano e si trova nelle articolazioni, nella pelle e in altri tessuti.

Quando il filler viene iniettato nel mento, l’acido ialuronico andrà a riempire gli spazi vuoti per aumentare il volume del tessuto molle. In questo modo, il filler mento migliorerà l'aspetto dell’area, andando anche a migliorare le proporzioni e l’armonia dell’intero viso.

Chi può sottoporsi al filler mento

Il filler mento può essere utile per coloro che desiderano migliorare l'aspetto del loro mento e del viso in generale. In particolare, il trattamento in questione può essere utilizzato per correggere un mento poco definito o poco sviluppato, per ripristinare l'armonia del viso e migliorare l'aspetto generale.

Tuttavia, il filler mento non è adatto a tutti, e sarà necessario valutare le specifiche esigenze insieme al medico prima di procedere con il trattamento.

Procedura del trattamento con filler mento

Il trattamento è relativamente semplice e veloce. Il medico inietterà il filler direttamente nel tessuto molle del mento, utilizzando una siringa sottile e un ago piccolo. La procedura può richiedere da 15 a 30 minuti, a seconda della quantità di filler mento necessaria.

Rischi ed effetti collaterali

Anche se il filler è considerato un trattamento a basso rischio, ci sono comunque alcuni rischi e effetti collaterali che possono verificarsi.

Tra questi rientrano gonfiore, arrossamento, dolore, eccessiva sensibilità al tatto e infezione. Tuttavia, questi effetti collaterali sono di solito temporanei e scompaiono entro pochi giorni dal trattamento.

Sei interessato a questo trattamento? Contatta il Dottor Napoletano

Cos’è Sculptra e quando può risultare utile

Si tratta di un trattamento estetico che viene utilizzato per migliorare la bellezza del viso.

Il prodotto alla base di Sculptra è l’acido polilattico, un materiale biocompatibile e sicuro, che viene iniettato sottopelle per aumentare il volume del viso e migliorare la sua struttura.

In questo articolo, insieme al dottor Napoletano, vedremo come funziona Sculptra, quali sono i suoi benefici, cosa aspettarsi dal trattamento e quali sono i rischi ed effetti collaterali.

Come funziona Sculptra

Grazie all’acido polilattico iniettato sottopelle, si stimola la produzione di collagene naturale nel corpo. La sostanza agisce come una sorta di "seme" per la produzione di nuovo collagene.

Nel corso delle settimane e dei mesi successivi al trattamento, il collagene nuovo viene prodotto e distribuito in modo uniforme, migliorando il volume e la struttura del viso.

Quali sono i benefici di Sculptra

Lo Sculptra viene utilizzato per ripristinare il volume del volto a seguito di patologie, dimagrimenti o per il processo di invecchiamento. Tra i benefici di Sculptra c'è il miglioramento del volume del viso, ma può aiutare anche a correggere le rughe e le linee sottili. Sculptra è un prodotto sicuro e biocompatibile, che non richiede un intervento chirurgico e non lascia cicatrici.
Si tratta di un trattamento utilizzabile in diversi punti del viso, tranne labbra, naso, fronte e occhi

Il trattamento si svolge in più sessioni, che vengono programmate in base alle esigenze del paziente. Durante la prima visita, il medico andrà a valutare lo stato della pelle e lo stato di invecchiamento del viso, per definire il piano di trattamento. Durante le sessioni successive, si andrà a iniettare l'acido polilattico nelle aree da trattare, utilizzando un ago sottile. Il trattamento non è doloroso e non richiede anestesia generale.

Dopo il trattamento con Sculptra, è possibile notare un leggero gonfiore o rossore nella zona trattata, ma questi sintomi scompaiono generalmente entro pochi giorni.

Nel corso delle settimane successive, il viso inizierà a mostrare i primi segni di miglioramento, ma il risultato finale sarà visibile solo dopo alcuni mesi, quando il nuovo collagene sarà completamente prodotto.

Rischi ed effetti collaterali

Come per tutti i trattamenti estetici, Sculptra presenta alcuni rischi ed effetti collaterali. I principali rischi includono infezioni, reazioni allergiche e noduli sottopelle. Tuttavia, questi rischi sono estremamente rari, soprattutto se il trattamento viene effettuato da un medico esperto e qualificato.

Gli effetti collaterali più comuni di Sculptra includono gonfiore, rossore, lividi e dolore nella zona trattata. Tuttavia, questi sintomi sono temporanei e generalmente scompaiono entro pochi giorni. Inoltre, il rischio di effetti collaterali può essere minimizzato seguendo attentamente le istruzioni del medico e sottoponendosi al trattamento solo in centri medici autorizzati.

TI interessa questo trattamento? Contatta lo studio del Dottor Napoletano

Epilazione laser diodo: i vantaggi e come funziona

L'epilazione laser diodo è un metodo popolare e affidabile per rimuovere i peli in modo permanente.

Con la sua tecnologia avanzata, l’epilazione laser a diodo è in grado di eliminare i peli indesiderati in modo sicuro ed efficiente, fornendo risultati duraturi. In questo articolo, esploreremo i dettagli su come funziona l'epilazione laser diodo e i vantaggi che offre rispetto ad altri metodi di rimozione dei peli.

Ne parliamo nel dettaglio nell’articolo di oggi.

Come funziona l'epilazione laser diodo

L'epilazione laser diodo utilizza un laser a diodo per emettere una luce pulsata che viene assorbita dalla melanina presente nei follicoli piliferi. La luce viene convertita in calore, che raggiunge il follicolo pilifero e lo distrugge, impedendo la crescita dei peli.

Il trattamento viene effettuato da un professionista qualificato che utilizza un dispositivo laser per applicare la luce pulsata sulla zona interessata. La durata del trattamento varia a seconda della dimensione della zona da trattare, ma di solito dura da pochi minuti a un'ora.

I vantaggi dell'epilazione laser diodo

L'epilazione laser diodo offre molti vantaggi rispetto ad altri metodi di rimozione dei peli. Si tratta di una procedura sicura, se effettuata da un professionista qualificato.

È inoltre un trattamento molto efficacie nella rimozione dei peli, poiché colpisce direttamente i follicoli piliferi. Questo metodo può rimuovere i peli in modo permanente o significativamente rallentare la loro crescita, il che lo rende un trattamento molto pratico e comodo, oltre che abbastanza rapido e indolore.

I risultati del laser diodo sono duraturi e la pelle si mantiene liscia e priva di peli indesiderati a lungo..

Qualità del trattamento

L'epilazione laser diodo viene eseguita con un laser a diodo di alta qualità che produce una luce pulsata potente e precisa. Questo laser è progettato per selezionare i follicoli piliferi e distruggerli in modo sicuro e preciso, senza causare danni ai tessuti circostanti. Inoltre, il laser è dotato di un sistema di raffreddamento integrato che aiuta a ridurre eventuali fastidi o dolori durante il trattamento.

L'epilazione laser diodo è un trattamento versatile che può essere utilizzato su tutti i tipi di pelle. Infatti, può essere adatto anche a persone con la pelle molto chiara o molto scura, che possono trovarsi in difficoltà con altri trattamenti. Tuttavia, è importante discutere con il tuo medico o con un esperto di epilazione laser per determinare se questo trattamento è adatto alle tue esigenze individuali.

Trattamento personalizzato

L'epilazione laser diodo viene effettuata da un professionista qualificato che personalizza il trattamento in base alle esigenze individuali di ogni paziente. Ad esempio, il laser può essere regolato per adattarsi alle diverse lunghezze e densità dei peli, nonché alla tonalità della pelle del paziente. Questo approccio personalizzato garantisce che ogni paziente riceva il trattamento più efficace e sicuro possibile.

Contatta il dottor Napoletano e richiedi l’epilazione laser diodo.

Rinofiller: il trattamento non chirurgico per il rimodellamento del naso

Il naso è uno degli elementi più importanti del viso e può avere un grande impatto sull'aspetto complessivo.

Può capitare di non essere soddisfatti della forma o delle dimensioni del proprio naso e desiderare un cambiamento. Ci sono opzioni non chirurgiche disponibili per il rimodellamento del naso, come il rinofiller.

In questo articolo parliamo di come questa tecnica può aiutarci a migliorare il profilo.

Cos'è il rinofiller e come funziona?

Il rinofiller è un trattamento non invasivo che utilizza iniezioni di acido ialuronico per modificare la forma e le dimensioni del naso. L'acido ialuronico viene iniettato nelle zone specifiche del naso per riempire le depressioni e aumentare le protuberanze, creando una forma più armoniosa e attraente. Il rinofiller è un'opzione rapida e facile che può essere effettuata in una sola seduta e non richiede alcun tempo di recupero.

I risultati del rinofiller sono immediati e durano in media tra i 6 mesi e un anno. La quantità di acido ialuronico iniettata può essere regolata per ottenere il risultato desiderato, e il trattamento può essere ripetuto se necessario per mantenere i risultati.

Vantaggi del rinofiller

Ci sono molti vantaggi nell'utilizzare il rinofiller per il rimodellamento del naso.

In primo luogo, si tratta di un trattamento non invasivo. Il rinofiller non richiede incisioni o anestesia generale, rendendolo un'opzione sicura e poco invasiva per il rimodellamento del naso. È inoltre un trattamento rapido, che può essere effettuato in una sola seduta e non richiede alcun tempo di recupero.

Il rinofiller produce risultati immediati e naturali, che possono essere personalizzati per soddisfare le esigenze e gli obiettivi del paziente. Infatti, è possibile personalizzare la forma e le dimensioni del naso, creando un aspetto armonioso e attraente.

Sicurezza e precauzioni

Anche se il rinofiller è sicuro e ben tollerato, ci sono alcune precauzioni che devono essere prese per minimizzare il rischio di complicazioni.

È importante che sia effettuato da un professionista esperto che abbia la formazione e l'esperienza necessarie per garantire risultati sicuri e soddisfacenti. Inoltre, è importante seguire tutte le istruzioni fornite dal professionista per minimizzare il rischio di effetti collaterali come gonfiore, ematomi o infezioni.

Da sapere sul rinofiller

Una cosa importante da sapere è che si tratta di una tecnica utile a migliorare il profilo del naso, mascherando un’eventuale gobba o sollevare la punta.

Il rinofiller, però, non modifica le dimensioni del naso. Per ottenere questo tipo di risultati è necessario un intervento chirurgico di rinoplastica. Inoltre, non si può modificare la forma della punta che, nel caso della forma del naso “a patata”, rimarrà come in origine.

Quindi si tratta di un trattamento vantaggioso per la sua rapidità e per l’assenza di effetti collaterali e per la durata degli effetti, che arrivano fino a 12 mesi

Contatta il dottor Napoletano per saperne di più oppure prenota un appuntamento

Laser vascolare, a cosa serve

Il tema di oggi è il laser vascolare, una procedura che consente di rimuovere teleangectasie, angiomi, capillari, malformazioni vascolari e lesioni venose nel corpo, nel volto e negli arti inferiori. 

Nell'articolo di oggi di Antonio Napoletano affronteremo questa tecnica spiegando come e per quali motivi esistono.

 

Perché viene solitamente eseguito il laser vascolare

Il laser vascolare è un'energia luminosa assorbita dal sangue nei capillari e nelle vene. Riscalda la parete del vaso e ne provoca la chiusura, senza danneggiare la pelle in superficie.

Le patologie di qui sopra sono condizioni che possono presentarsi in chiunque indipendentemente dalla sua età, dall'etnia e dal fototipo. Generalmente colpiscono moltissime persone.

Tutte le condizioni per cui questa terapia è indicata, comunque, sono:

  • Teleangectasie del volto;
  • Teleangectasie degli arti inferiori;
  • Couperose;
  • Rosacea;
  • Malformazioni vascolari;
  • Cicatrici ipertrofiche;

 

Ma cos'è, in breve, il laser cardiovascolare

Il primo passaggio del trattamento è individuare le vene da trattare quando il paziente si trova ancora in posizione eretta. Dapprima la terapia inciderà per le vene più profonde e in seguito sui capillari superficiali. 

A questo punto si passerà al laser vero e proprio che emetterà degli spot luminosi che attraverseranno la cute, senza però danneggiarla, assorbendo il sangue dei capillari e provocando una chiusura del vaso, che verrà spontaneamente riassorbito dal corpo nel giro di qualche settimana.

Durante le sedute si potrebbe avvertire un dolore puntorio transitorio, ma lo si può ridurre grazie ad un gel freddo o tramite un dispositivo che genera aria fredda.  

Generalmente ogni seduta dura circa dai 10 ai 20 minuti a sessione in base alla tipologia e all’estensione della condizione da trattare. Anche il numero di sedute potrebbe variare a seconda del caso e queste devono essere eseguite ogni 40-50 giorni.

 

Cosa fare prima di sottoporsi alla terapia laser vascolare

Non bisogna sottoporsi ai raggi solari perché il laser vascolare, su pelle abbronzata, potrebbe provocare effetti collaterali. 

Inoltre è consigliabile:

  • Non eseguire trattamenti esfolianti;
  • Non utilizzare creme abbronzanti o prodotti che contendono acidi o sostanze fotosensibili

 

Per saperne di più, rivolgerti a qualcuno di esperto per questa pratica e tutte le altre informazioni chiamaci senza esitazioni

Doctolib
Prenota un appuntamento onlineVai qui
Doctolib
Prenota un appuntamento onlineVai qui

© Dott. Antonio Napoletano P.IVA: 03819870613. Tutti i contenuti sono registrati.

powered by Uragan